Comunicati





La Salina di Cervia denuncia i falsi

Cervia. Il Parco della Salina di Cervia denuncia con forza i falsi. Sono apparse recentemente sui giornali locali notizie riguardanti produttori di generi alimentari  che userebbero il sale di Cervia. Il Parco della Salina di Cervia denuncia e informa l’utente finale, il consumatore.
I marchi dei prodotti della Salina di Cervia sono registrati e appartengono al Parco della Salina di Cervia, questo per garantire ai consumatori la piena qualità alimentare dei nostri prodotti a marchio.
La Salina inoltre da tempo ha iniziato percorsi di collaborazione, in rapporto di esclusiva, con produttori che abbiamo caratteristiche idonee alla partnership con la Salina. Devono essere parchi di tutela ambientale o artigiani di comprovata tradizione e qualità. Solo ed esclusivamente con partner scelti e riconosciuti la Salina ha iniziato percorsi di marchio collettivo. Per questo si trovano già in commercio il Prosciutto Dolce Maggiore al Sale di Cervia, il panettone Flamigni con glassa al Sale di Cervia, la birra Salinae, con sale di Cervia, solo per fare alcuni esempi. Solo all’interno di un trasparente contratto per l’utilizzo corretto del nostro marchio è possibile operare. Tutte le altre esperienze di pirateria alimentare verranno denunciate alle autorità competenti e rese note ai consumatori e alla stampa.  

Parco della Salina di Cervia
Presidente, Giuseppe Pomicetti
Ufficio Comunicazione e Stampa, Letizia Magnani
348 7314189
letizia magnani@gmail.com