Comunicati





In cucina con il Sale Dolce ad Expo

Sabato 26 settembre la piazza Emilia Romagna all’interno di Expo farà da cornice alla presentazione del volume

Milano. Sabato 26 settembre il libro In cucina con il Sale Dolce sarà protagonista ad Expo. All’interno della piazza Emilia Romagna, sul cardo andranno in scena le ricette tratte dal libro firmato da Letizia Magnani. In uno show cooking in italiano e in inglese verranno illustrate le ricette al Sale Dolce di Cervia e in particolare l’uso della Mattonella dello chef al Sale Dolce. Assieme all’autrice sarà presente ad Expo Lorella Bravetti, consigliera della società Parco della Salina di Cervia.

“In cucina con il Sale Dolce” (Minerva edizioni) è un racconto per immagini, emozioni, storie e sapori di quella che è la tradizione della nostra cucina. Un racconto che, tramite “l’arte delle mani”, il saper fare di 13 grandi cuochi rilegge la tradizione declinandola con creatività, tecnica e audacia, con risultati da stelle Michelin. Valentino Mercatilli, Massimiliano Mascia, Igles Corelli, Paolo Teverini, Marco Cavallucci, Vincenzo Cavallucci, Gregorio Grippi, Roberto Scarpelli, Ilario Zecchini, Vito D’Addiego, Stefano Faccini, Domenico Magnifico jr, Roberto Bagnolini e Carla Brigliadori reinterpretano la cucina della tradizione romagnola con tre piatti ciascuno. In ogni ricetta l’ingrediente magico è il Sale Dolce di Cervia.

Il sale è forse l’unica delle risorse dell’universo pressoché inesauribile. Inoltre si trova naturalmente in tutti i cibi e nel corso dei secoli è stato fondamentale per trasformare gli ingredienti in manicaretti prelibati, sani e nutrienti. Ecco perché il titolo di questo libro (e di ogni pubblicazione sul sale) dovrebbe essere “naturalmente in cucina con il sale”. Ancor meglio se con il Sale Dolce di Cervia. Cervia deve la sua identità fondativa proprio alle saline e quindi i suoi piatti sono anfibi, coi piedi ben piantati nell’acqua salata e con la testa rivolta alla terra, ai bacini salanti, alla fatica degli uomini e delle donne che lavoravano in salina. Ora la cucina è moda. Anzi è più che moda, fino a diventare una sorta di mania voyeurista, una specie di pornografia del cibo, dove si toglie al far da mangiare l’essenza stessa dell’atto primario per il quale esiste, lo sfamare con gusto. Ma, oltre la moda, c’è la sostanza. E quando alla sostanza si unisce il gusto, il bello si fonda con il buono.

Le foto del libro sono firmate da Mauro Foli. La prefazione è dal grande enogastronomo Carlo Cambi. La Postfazione da Giuseppe Pomicetti.

Letizia Magnani è nata a Cervia (Ra), dove vive. Giornalista professionista e scrittrice è da alcuni anni la responsabile della comunicazione e dell’ufficio stampa del Parco della Salina di Cervia. E’ media consultant per enti e manifestazioni di fama, in particolare si occupa di comunicazione enogastronomica, di turismo e di marketing territoriale. Collabora con importanti testate nazionali.

Mauro Foli è un cervese doc e a Cervia vive, assieme alla sua compagna di vita, Rossana. Fotografo professionista, si è diplomato all’Istituto Statale d’Arte per il Mosaico di Ravenna. Come fotografo ha firmato importanti campagne pubblicitarie per marchi di moda. Collabora con riviste di primo piano nell’ambito della moda, del food e dell’architettura.

Il Parco della Salina di Cervia è la società che dal 2002 gestisce la Salina di Cervia. Si è costituita l’8 dicembre 2002, è una società al 92% pubblica, ma di diritto privato. Sono suoi soci il Comune di Cervia, la Provincia di Ravenna, la Camera di Commercio di Ravenna e le Terme di Cervia. La sua finalità è la valorizzazione ambientale ed ecologica, quindi culturale e turistica della Salina di Cervia.  

SOLO PER LA STAMPA
Parco della Salina di Cervia
Presidente – Giuseppe Pomicetti
Ufficio Stampa e comunicazione – Letizia Magnani - letiziamagnani@gmail.com – 348 7314189